6 borghi da vedere in Valpolicella: alla scoperta del vino e del territorio
In questo post scopriamo insieme 6 borghi assolutamente da vedere in Valpolicella, una bellissima regione italiana, nota per il suo vino e i suoi paesaggi mozzafiato.

Se state cercando una destinazione bella e unica in Italia, la Valpolicella è un’ottima opzione, anche per una breve visita di pochi giorni. Questa splendida regione si trova a pochi minuti dalla città di Verona ed è nota per il suo incredibile vino e i suoi paesaggi mozzafiato. Che siate amanti del vino o semplicemente vogliate esplorare un nuovo angolo d’Italia, la Valpolicella ha qualcosa per tutti. In questo post vi presentiamo le principali cose da vedere in Valpolicella. Iniziamo!

1. Marano di Valpolicella

Marano si trova nel cuore della Valpolicella, immerso tra dolci colline e vigneti, in una delle vallate più suggestive di questo meraviglioso territorio. Ma soprattutto, Marano rappresenta la Valpolicella autentica e originale, tra cantine e piccole frazioni.

Tra le attrazioni da non perdere a Marano, si consiglia di visitare il Santuario di Santa Maria Valverde, da cui si può godere di una splendida vista sui dintorni. Inoltre, è possibile fermarsi all’Antica Trattoria Da Bepi per assaggiare i piatti della tradizione locale, tra cui il delizioso risotto all’Amarone, e visitare una delle numerose cantine nelle vicinanze.

Marano rappresenta anche una base ideale per raggiungere altri borghi della Valpolicella, come Fumane e Negrar.

Marano di Valpolicella

2. Sant’Ambrogio di Valpolicella

Sant’Ambrogio di Valpolicella è una delle principali località della Valpolicella, ideale come punto di partenza per esplorare un territorio ricco di storia e tradizioni. Grazie alla sua posizione strategica, infatti, è considerata la porta d’ingresso naturale alla Valpolicella.

Nel territorio del comune di Sant’Ambrogio si possono scoprire numerose bellezze, dalle ville venete alle chiese secolari, dai percorsi naturalistici alle cantine vinicole dove è possibile partecipare a visite e degustazioni.

Sant'Ambrogio Valpolicella

3. San Giorgio di Valpolicella

San Giorgio di Valpolicella, noto anche come San Giorgio Ingannapoltron, è uno dei borghi più belli d’Italia situato nel cuore della Valpolicella. Il borgo, di dimensioni ridotte, si erge su una collina circondata da boschi e vigneti, regalando un’atmosfera antica e unica nel suo genere. Le abitazioni in pietra caratterizzano il borgo, che sembra quasi riportare indietro nel tempo.

Tra i luoghi da non perdere a San Giorgio di Valpolicella si annovera la Pieve di San Giorgio, un’antica chiesa risalente ai secoli VII-VIII. Non lontano da essa si trova l’area archeologica, che ospita i resti di alcuni edifici scavati nella roccia risalenti all’Età del Ferro.

Lisbona

4. San Pietro in Cariano

San Pietro in Cariano, situato nel cuore della Valpolicella, è un borgo che racchiude storia, arte e cultura. Se arrivate da Verona, è una delle prime località che incontrerete, pertanto una sosta è d’obbligo.

Il territorio di San Pietro in Cariano riveste un’importanza storica fondamentale, poiché qui sono stati rinvenuti numerosi fossili e reperti archeologici che documentano la lunga storia della regione, risalente al periodo Neolitico. Dal punto di vista artistico, invece, San Pietro in Cariano vanta numerose ville storiche di grande bellezza, come Villa Costanza, Villa Pullè e Villa Fumanelli nella frazione di San Floriano. In quest’area, inoltre, vale la pena visitare la Pieve di San Floriano Martire, un’antica chiesa considerata tra le più belle chiese romaniche della provincia. Assolutamente da non perdere!

5. Fumane

Fumane, situata nel cuore della Valpolicella, presenta un territorio molto vario che offre di tutto: dai vigneti nella parte più pianeggiante agli alberi di ciliegio nella parte collinare, fino a boschi e cascate nella zona montuosa.

Prima di tutto, potete godervi una passeggiata nel suo piccolo ma splendido centro storico, per poi raggiungere il Santuario della Madonna de La Salette, che regala una meravigliosa vista su tutta la vallata. Qui non mancano poi meraviglie architettoniche: la località ospita Villa della Torre, spettacolare villa del ‘600 progettata da Giulio Romano e completamente immersa tra i vigneti, oggi utilizzata come hotel.

Fumane di Valpolicella

6. Sant’Anna di Alfaedo

Il borgo di Sant’Anna D’Alfaedo, situato tra la Valpolicella e la Lessinia, offre un territorio antico e incontaminato, con meravigliosi boschi e colline circondate da infinite distese di vigneti. Gli amanti della storia e della geologia non possono perdere la tappa al Museo Paleontologico e Preistorico di Sant’Anna d’Alfaedo. Inoltre, Sant’Anna D’Alfaedo è il luogo ideale per chi ama le passeggiate nella natura, grazie ai percorsi di diversa difficoltà che si sviluppano tra passeggiate in collina e trekking sulle montagne, raggiungendo, ad esempio, la Croce Corno D’Aquilio.

In conclusione, la Valpolicella è una destinazione meravigliosa per chiunque voglia vivere il meglio dell’Italia e di Verona. Dal suo vino famoso in tutto il mondo ai suoi paesaggi mozzafiato e alle sue incantevoli città, c’è qualcosa per tutti in questa splendida regione. Quindi, perché non programmare oggi stesso un viaggio in Valpolicella e scoprire tutto ciò che ha da offrire?

Condividi il post

Articoli simili che potrebbero piacerti

Sei interessato a prenotare un viaggio?

Se hai bisogno di maggiori informazioni siamo a tua disposizione.

Norvegia