Itinerario per weekend di relax: cosa vedere a Malta in 3 giorni
Esplora le bellezze storiche e immergiti nella cultura locale dell'isola di Malta con questo itinerario per un weekend di relax.

Malta è una piccola isola nel Mediterraneo con una storia affascinante, spiagge spettacolari e un’atmosfera accogliente. Se stai pianificando un weekend di relax, questo itinerario di tre giorni ti aiuterà a scoprire le meraviglie di Malta senza stress. Pronto per un’avventura rilassante? Ecco cosa vedere a Malta in 3 giorni!

Malta

Giorno 1: Esplorazione della Valletta

Benvenuti nella capitale storica. Inizia il tuo viaggio a Malta con una visita a La Valletta, la capitale dell’isola e Patrimonio dell’Umanità UNESCO. La città è piccola ma ricca di storia, quindi preparati a esplorarla a piedi. Comincia la tua giornata con una passeggiata lungo le strade acciottolate, ammirando l’architettura barocca.

Cattedrale di San Giovanni. Non perdere la Cattedrale di San Giovanni, un capolavoro del barocco maltese. All’interno, ammira i dipinti del Caravaggio e il pavimento in marmo intarsiato con lapidi dei Cavalieri di Malta.

Giardini Barrakka. Dopo la visita alla cattedrale, dirigiti ai Giardini Barrakka Superiori, da cui si gode una vista mozzafiato sul Grand Harbour. È il luogo perfetto per scattare qualche foto e rilassarsi un po’.

Pranzo tradizionale. Per pranzo, fermati in uno dei ristoranti locali e prova alcune specialità maltesi come il “pastizzi” (sfoglia ripiena di ricotta o piselli) e il “fenek” (coniglio stufato).

Museo Nazionale di Archeologia. Nel pomeriggio, visita il Museo Nazionale di Archeologia per scoprire la ricca storia preistorica di Malta, con reperti che risalgono a oltre 7000 anni fa.

Serata rilassante. Concludi la tua giornata con una cena in uno dei ristoranti sul lungomare di Valletta, godendoti la vista del porto illuminato.

Malta

Giorno 2: Alla scoperta di Mdina e Rabat

Mdina, la città silenziosa. Il secondo giorno, dirigiti verso Mdina, l’antica capitale di Malta, conosciuta come la “Città Silenziosa”. Questa città fortificata è un vero gioiello medievale. Passeggia per le sue strade strette e ammira i palazzi storici e le chiese.

Cattedrale di San Paolo. Visita la Cattedrale di San Paolo, situata nel cuore di Mdina. La cattedrale è famosa per il suo bellissimo soffitto affrescato e l’arte religiosa.

Rabat e le Catacombe di San Paolo. Dopo Mdina, esplora Rabat, la città adiacente. Qui, visita le Catacombe di San Paolo, un vasto complesso di tombe sotterranee risalenti all’epoca romana. È un luogo affascinante e un po’ misterioso, perfetto per gli amanti della storia.

Pranzo a Rabat. Per il pranzo, prova uno dei ristoranti locali a Rabat. Ti consiglio di assaggiare il “ftira”, una sorta di pizza maltese, accompagnata da un bicchiere di vino locale.

Passeggiata serale a Sliema. Nel pomeriggio, ritorna verso la costa e trascorri la serata a Sliema, una delle zone più vivaci di Malta. Passeggia lungo il lungomare, fai shopping nei negozi locali e goditi una cena vista mare.

Malta

Giorno 3: Avventura a Gozo

Gita a Gozo. Dedica l’ultimo giorno alla scoperta di Gozo, la sorella minore di Malta. Prendi il traghetto da Ċirkewwa e in circa 25 minuti sarai sull’isola di Gozo.

Victoria e la Cittadella. Inizia la tua visita con la capitale, Victoria. La Cittadella, un’imponente fortificazione che offre viste spettacolari su tutta l’isola, è un must. Esplora le sue mura, i musei e le chiese.

Spiaggia di Ramla Bay. Dopo la visita culturale, rilassati sulla spiaggia di Ramla Bay, famosa per la sua sabbia rossa. È il luogo ideale per fare un bagno rinfrescante e prendere un po’ di sole.

Pranzo a Xlendi. Per pranzo, dirigiti verso Xlendi, un pittoresco villaggio di pescatori. Goditi un pranzo a base di pesce fresco in uno dei ristoranti affacciati sulla baia.

Templi di Ġgantija. Nel pomeriggio, visita i Templi di Ġgantija, uno dei siti preistorici più antichi al mondo, più antichi delle piramidi di Giza. Questi templi megalitici sono un luogo affascinante e un esempio della ricca storia di Gozo.

Ritorno a Malta. Dopo una giornata piena di avventure, ritorna a Malta in traghetto. Per la tua ultima serata, scegli un ristorante a St. Julian’s, noto per la sua vivace vita notturna e l’ottima cucina.

Malta

Quando visitare Malta

Malta è una destinazione ideale per tutto l’anno, ma il periodo migliore per visitarla è tra aprile e giugno o tra settembre e ottobre. Durante questi mesi, il clima è perfetto: caldo ma non eccessivamente afoso, con temperature che oscillano tra i 20 e i 25 gradi Celsius. Inoltre, questi periodi offrono giornate soleggiate ideali per esplorare le spiagge e le attrazioni storiche senza la folla dell’alta stagione estiva.
Malta

Conclusione

Malta è una destinazione perfetta per un weekend di relax, grazie alla sua ricca storia, alle sue spiagge incantevoli e alla sua accogliente atmosfera. In soli tre giorni, puoi esplorare la capitale storica di Valletta, l’antica città di Mdina, la vibrante Sliema e l’affascinante isola di Gozo. Questo itinerario ti permetterà di vivere il meglio di Malta, offrendoti un mix perfetto di cultura, relax e avventura. Prepara le valigie e goditi un’indimenticabile vacanza a Malta!

Condividi

Articoli simili che potrebbero piacerti